• Garanzia 30 giorni soddifatti o rimborsati

    Garanzia 30 giorni soddifatti o rimborsati

  • Spedizione gratuita per gli ordini sopra i 50€

    Spedizione gratuita per gli ordini sopra i 50€

  • Le consegne si effettuano ogni giorno

    Le consegne si effettuano ogni giorno

  • Tutto per l'inglese

    Tutto per l'inglese

Pronouns introducing relative clauses = Pronomi che introducono proposizioni subordinate

1) Whose

“Whose” viene comunemente usato quando si parla della proprietà delle persone, può essere però utilizzato anche per il possesso di animali o oggetti. Sostituisce “his/her/its/their”:

  • I can ask my co-worker – his knowledge of law is very good – to give me a  piece of advice

I can ask my co-worker whose knowledge of law is very good to give me a piece of advice. = Posso chiedere il mio collega, la cui conoscenza della giurisprudenza è molto buona, di darmi qualche consiglio.

  • This is the woman whose dog bit me. = Questa è la donna il cui cane mi ha morso.
  • My favourite professor, whose article was published last month, held a really interesting lecture yesterday. = La mia professoressa preferita, il qui l’articolo è stato pubblicato lo scorso mese, ha avuto ieri una lezione davvero interessante.
  • Giorgio Napolitano, whose presidency started in 2006, was born in 1925. = La Regina Elisabetta II, il cui volto è sulle banconote inglesi, è nata nel 1925.

 

Quando si usa “who” e “whose”?

  • How can I help a friend whose partner has just died? (his close relative has just died) = Come posso aiutare un amico il cui partner è appena morto?
  • My sister who is also a nurse helped me clear my wound. (he is also a doctor)= Mia sorella, che è anche un’infermiera, mi ha aiutato a pulire la mia ferita.

“Whose” si usa al posto di “his/her/its/their”, “who” invece al posto di “he/she/they”.

 

2) Whom

“Whom” si può usare al posto di “who”, però soltanto quando quest’ultimo è nel ruolo di oggetto nella proposizione subordinata.

  • We met a woman last week. She will help us advertise our products.
    The woman whom we met yesterday will help us advertise our products. (We met her.) = La donna che abbiamo conosciuto la scorsa settimana, ci aiuterà a pubblicizzare i nostri prodotti.
  • My son whom I gave a very strict upbringing has become a successful businessman. (I gave him a strict upbringing.) = Mio figlio che ha avuto una rigida educazione, è diventato un imprenditore di successo).

Prima di “whom” si può avere la preposizione (es.: to whom/from whom/with whom), prima di “who” invece questo non è possibile:

  • The Italian with whom we spent our summer holidays invited us to visit him. (We spent our holidays with him.) = Gli italiani, con le quali abbiamo trascorso le vacanze estive, ci hanno invitato a visitarli.
  • The schoolmate from whom I borrowed the books hasn't failed any exam so far. (I borrowed the books from her.) = La compagna che mi ha prestato i libri, finora ha superato tutti gli esami.

“Whom” non si sente spesso, soprattutto nell’inglese parlato, in genere viene usato “who/that” o nemmeno questo.

  • The woman we met... (oppure: the woman who/that we met...)
  • The schoolmate I borrowed the books from... (oppure: The schoolmate who/that I borrowed the books from...)

 

3) Which

A volte “which” si riferisce a frasi intere e non solo a oggetti. Può quindi sostituire oggetti o frasi intere. Osservare il seguente esempio:

  • Lucy left Mark. This shocked everybody. = Lucy ha lasciato Marko. Il fatto ha sorpreso tutti. (due frasi)
    Lucy left Mark, which shocked everybody.= Lucy ha lasciato Marko il che ha sorpreso tutti. (una frase)

In questo esempio “which” significa “Lucy ha lasciato Marko”. Quindi si riferisce a una proposizione e non soltanto a un oggetto. Negli esempi dove ci si riferisce a una proposizione, si deve usare “which” (e non “what”).

  • John passed his last exam, which is great. = John ha superato l’ultimo esame il che è fantastico. (Non si dice “what is great”)
  • My boss invited me for a drink, which shocked me. =Il mio capo mi ha invitato per un drink il che mi ha sorpreso. (Non si dice “what surprised me”)

 

4) All of/most of + whom/which

  • There were a lot of young people at the theatre. Most of whom were women. = In teatro cerano molti giovani. La maggior parte di loro erano donne. (due frasi)
    There were a lot of young people at the theatre, most of whom were women. = A teatro c’erano molti giovani la maggior parte della quale erano donne. (una frase)
  • I have a lot of male friends. Most of whom are single. = Ho molti amici. La maggior parte di loro è single. (due frasi)
    I have a lot of male friends, most of whom are single. = Ho molti amici la maggior parte dei quali è single. (una frase)
  • My wife celebrated her birthday last week and received a lot of presents. She hasn't opened all of them yet. = La settimana scorsa mia moglie ha festeggiato il compleanno e ha ricevuto molti regali. Non li ha ancora aperti tutti. (due frasi)
    My wife celebrated her birthday last week and received a lot of presents, most of which she hasn't opened yet. = La scorsa settimana mia moglie ha festeggiato il compleanno e ha ricevuto molti regali, la maggior parte dei quali non ha ancora aperto. (una frase)

Nello stesso modo si può dire:

None of/neither of/any of/either of

Some of/many of/much of/(a) few of

Both of/half of/each of/one of/two of

+ who (per persone)

+ which (per cose)

 

  • I have tried a lot of desserts, none of which can be compared to that one. = Ho provato molti dolci ma nessuno può essere paragonato a quello.
  • There were three young men, none of whom looked younger than fourty. = Li c’erano tre giovani uomini e nessuno pareva avesse meno di quarant’anni.

 

5) Why

Si dice “the reason (that/why)”:

  • The reason (why/that) she said this is because she cares for you. = La ragione per la quale ha detto questo è perché ci tiene a te.
  • The reason (that/why) you don't risk is that you are afraid you will fail. = La ragione per la quale non rischi e perché hai paura di fallire.

 

6) When

Si dice “the day/the year/the time” e similmente “(when/that)”:

  • The last time (when/that) I called Adrina was on Tuesday afternoon. = L’ultima volta che l’ho chiamato è stato martedì pomeriggio.
  • On the day (when/that) Carmela was born, it was raining so heavily that we hardly came to the hospital in time. = Il giorno che Carmela è nata pioveva così forte che abbiamo faticato ad arrivare in tempo all’ospedale.

 

7) Where

“Where” si usa nelle frasi subordinate quando si parla di luoghi:

  • I still like visiting the village where I spent my teenage years. = Visito ancora volentieri il villaggio, dove ho trascorso la mia adolescenza.

 

Altri esempi:

  • This is the bar where we had our first date. = Questo è il bar dove abbiamo avuto il nostro primo appuntamento. (Possiamo dire anche: This is the park (that) we had our first date in.)
  • The paparazzi are waiting at the place where the celebrity is dinning out. = I paparazzi stanno aspettando nel luogo, dove cenano le celebrità.

 

La nostra offerta